Dove ci troverete nei prossimi 15 giorni: consigli retorici per le vacanze

E' ora di ferie...consigli su cosa faremo nelle prossime settimane

Le ferie stanno arrivando e anche noi ci prenderemo una piccola pausa, per ricaricare le batterie e dedicarci a qualche divertente attività estiva. Ma se proprio non riuscite a stare senza di noi, ecco dove potrete trovarci nei prossimi 15 giorni. E chissà che questi consigli retorici non possano essere uno spunto anche per voi per fare qualcosa di nuovo.

Alex B.:

Le prossime due settimane? Sarò indeciso fino all’ultimo, se trascorrerli a bordo di una fantastica barca a vela, passando da un porto ad una spiaggia isolata o se passarli in Costa Rica e sul Mare dei Caraibi. Scherzi a parte, saranno due settimane nella nostra fantastica Romagna, cercando un po’ di svago e riposo (bambini permettendo) tra spiaggia, parchi tematici e ristorantini tipici. L’inverno si avvicina, ci saranno tante cose da fare e ne approfitto per programmare tutto al meglio: Retorica, basket, calcio, qualche progetto importante e soprattutto gli amici di sempre.
Se qualcuno decide di fare una tappa in Aquafan o sulle spiagge di Riccione, magari ci prendiamo un caffè.

Elena:

Amo l’estate perché fa buio tardi, perché si può stare all’aperto senza patire freddo e soprattutto perché finalmente posso permettermi di non indossare il piumino che durante l’inverno e anche parte della primavera diventa la mia seconda pelle!
Visto che per qualche giorno anche gli uffici di Retorica chiuderanno, ho deciso un po’ di cose da fare per cercare di godermi queste ferie estive.
La cosa alla quale non posso rinunciare è quella di mangiare una pizza in spiaggia al tramonto (possibilmente quella libera). Arrivare quando le persone iniziano ad andare via e rimanere per un po’ con il mio telo, la mia pizza e la mia birretta! E ben che si sta, un paio di orette ascoltando il rumore del mare e vedere la giornata finire e se non si è da soli magari scambiare qualche parola!
Sicuramente non mancherà qualche uscita in sup, possibilmente all’alba per non essere bruciata dal sole, perché al mio colorito pallido ci tengo!
Infine se c’è una cosa che per me fa estate, ma estate estate è il cinema all’aperto, ma non uno qualsiasi, ce n’è uno in particolare che mi fa apprezzare la bellezza della mia città, quello nella Corte degli Agostiniani. Un appuntamento al quale non posso mancare!
Sono piccole cose che fanno stare bene, mi fanno sentire in vacanza e per brevi momenti staccare la spina. Anche se il mare è sempre lì, in questo periodo lo frequento poco, perché mi piace poco affollato!

Michele:

Nelle prossime due settimane mi potrete trovare in un bosco, anche se farò il possibile per non essere trovato! Possibilmente in zone dove il telefono non prende il segnale… isolato dal mondo! Altri posti che sicuramente frequenterò sono la spiaggia di Riccione (relax a km 0). Visto anche il caldo comunque questi 15 giorni li userò per rilassarmi e per trovare nuovi stimoli e spunti. Ho intenzione di ripartire con nuove idee e soprattutto le energie per realizzarle.

Alex A.:

Mi troverete a cercare Michele, che ho bisogno di chiedergli una cosa. A parte le cavolate, anche per me sarà un periodo all’insegna della Romagna e del riposo. Spazio dunque alla famiglia e a qualche bel giro in bicicletta. Dopo un inverno a leggermi diverse ricostruzioni sul periodo della Resistenza, mi piacerebbe raggiungere Tavolicci in mountain bike. Non so se conoscete la storia di quel luogo, penso che chiunque viva in Romagna dovrebbe conoscerla.
E quindi eccovi un link utile. Cliccate qui!

Daniela:

Nei prossimi giorni mi troverete a Praga. Un viaggio di qualche giorno per scoprire un posto nuovo è quello che ci vuole per ricaricare le batterie.
E poi spero di riposarmi un po’, magari bere una birra fresca con i piedi nella sabbia, o ascoltare un bel concerto da qualche parte. Uno divertente e assolutamente perfetto per l’Estate che avrei voglia di vedere è quello di Ron Gallo, il 14 agosto 2018 all’Hana-Bi a Marina di Ravenna.

E voi, ne avete altri da suggerirmi?

Giacomo:

Mi troverete qui e là, nella soleggiata Rimini a fare il 14enne spensierato.
Dopo una colazione chic al Pascucci l’intento è di fare pratica con il nuovo skateboard appena comprato (se qualcosa dovesse andare storto mi troverete quasi sicuramente al pronto soccorso… ma speriamo di no, dai) alternando la pratica con qualche ora di stravaccamento in spiaggia.
La sera sarà all’insegna di aperitivi selvaggi nei chiringuiti del lungomare o nei più frequentati locali riminesi, preceduti magari da un bel giro in longboard fino al porto per vivere in tutta tranquillità il tramonto del sole.
Quando la spiaggia mi stancherà cercherò in tutti i modi di intrufolarmi nelle case con piscina dei miei amici d’alta borghesia oppure proverò ad organizzare qualche gitarella sempre in località balneari come il Conero.
Oltre a divertimento e svago personale mi piacerebbe rivedere tutti gli amici che, causa lavoro ed impegni, non ho avuto modo di sentire spesso durante l’anno.
Ovviamente mi toccherà fare anche lo zio e badare la mia piccola nipotina Aurora, sperando che non se ne approfitti troppo.

Ci rivediamo tra qualche settimana, più entusiasti e carichi che mai con nuovi progetti e avventure!

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *