Case history: com'è nato il libro sul web marketing turistico

Vi raccontiamo i retroscena del libro "Marketing Turistico"

Il libro sul web marketing turistico - Alex Alessandrini

Quella che vi racconteremo oggi è una delle “Storie di Retorica” che ci sta più a cuore. Più di un anno fa è nata l’idea, insieme ad un’importante casa editrice specializzata in letteratura tecnica e professionale, la Dario Flaccovio Editore, di realizzare un libro dedicato al marketing turistico. L’autore è il nostro Alex A., ma come potrete leggere tra poco, è stato coadiuvato da un lavoro di squadra, da parte di tutti noi. Come accade per gran parte dei nostri progetti.
Ecco come nasce un libro.

L’idea

In principio c’era il desiderio di creare uno strumento formativo in grado di offrire una panoramica complessiva del marketing online e offline odierno. Niente di tecnico, un’istantanea a disposizione di ogni gestore di struttura ricettiva che ha come scopo quello di creare consapevolezza sui metodi di promozione. L’obiettivo è quello di aiutare a scegliere quali strumenti utilizzare, decidendo poi se avvalersi di risorse interne all’azienda oppure di professionisti esterni.

Rivisitando il più classico dei paradigmi del marketing, quello delle 4P teorizzato in origine da Jerome McCarthy, e portandolo sotto una prospettiva prettamente turistica, si è cercato di analizzare i sei punti chiave del marketing turistico moderno: prodotto, persone, promozione, prezzo, posizione, performance.

Il resto lo giocano un po’ di fortuna e il coraggio della casa editrice Dario Flaccovio Editore che ha creduto al progetto e messo a disposizione un team di splendidi professionisti in ogni fase delle creazione di “Marketing Turistico: Rendi visibile la tua struttura ricettiva online

Un lavoro di squadra come in ogni progetto

Per rinforzare i concetti teorici abbiamo pensato che la cosa migliore fosse riprodurre il sistema di lavoro con il quale lavoriamo quotidianamente al marketing per le strutture turistiche. Una sola firma a portare avanti il filo logico e conduttore, impreziosito dall’intervento di singoli professionisti che apportano la loro esperienza in singoli aspetti legati al marketing per il turismo. Persone che portano il loro know-how ed aggiungono valore, pagina dopo pagina. L’esatta riproduzione del modo di lavorare per le strutture ricettive oggi che vede sempre più necessario un lavoro di squadra ben ripartito tra le diverse professionalità.

L’importanza delle revisioni

Ogni pagina del libro è stata revisionata almeno cinque volte nei dodici mesi necessari alla stampa del libro. Ma mentre gli ultimi passaggi hanno riguardato solo i dettagli e le imperfezioni, durante i sette mesi di stesura si è cercato di revisionare a quattro mani ogni pagina allo scopo di plasmare il contenuto “ancora caldo”. L’obiettivo era quello di favorire al massimo la scorrevolezza e la leggibilità di ogni singolo paragrafo, scoglio sempre molto duro quando si parla di libri tecnici e legati al mondo del lavoro. Mentre i contributi esterni non hanno subito alcuna modifica per cercare di mantenere la personalità e il tono di voce di ogni singolo professionista, caratteristiche irrinunciabili e imprescindibili quando si parla di singoli.

Il tocco di stile

Ogni illustrazione del libro è disegnata a mano dopo aver valutato due aspetti principali: quali fossero i concetti che necessitavano di un rinforzo visuale e quali fossero le parti per le quali era necessario un momento di respiro dal “muro di testo”. Nascono così circa cinquanta immagini tra illustrazioni e screenshot che hanno il compito di completare ogni capitolo, aggiungendo gusto ed estetica per una lettura più gradevole.

Conclusione

A differenza delle altre case history che vi abbiamo presentato non abbiamo conversioni che ci aiutino a dimostrare il risultato del nostro lavoro. Abbiamo pensato fosse il caso di dare continuità al tema creando una pagina Facebook e un sito e siamo felici di aver provato a contribuire alla formazione di tanti operatori del settore. Una sfida raccolta quasi per gioco che ci ha assorbito per un periodo lungo e intenso. Un’avventura che non sta a noi giudicare ma i cui risultati saremo ben felici di condividere con qualcuno che di avventure se ne intende.

Già, perché quello che non forse non sapete è che i proventi di questo libro vanno all’associazione La Prima Coccola che si occupa di bambini ricoverati nel reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale di Rimini e questo è l’unico risultato che siamo orgogliosi di presentarvi.

Ps: se vi abbiamo incuriosito a sufficienza sul nostro progetto e avete voglia di contribuire, il libro potete acquistarlo nelle migliori librerie d’Italia, nei nostri uffici in Viale Ceccarini 200 a Riccione oppure lo trovate a questo link http://bit.ly/marketing_turistico

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *